IL Racconto della mia 100 & Lode 2012

//IL Racconto della mia 100 & Lode 2012

IL Racconto della mia 100 & Lode 2012

Meglio tardi che mai ecco il mio racconto della 100 &  Lode.

Io e alcuni atleti del gruppo, abbiamo partecipato sabato 5 maggio alla 100 & Lode, gara podistica di montagna con terreno misto, asfalto, sterrato, con un dislivello positivo di 2600 m.

La partenza della gara si è tenuta alle 8.00 a Caldogno (VI).

La gara, con percorso unico, era però suddivisa (in base all’allenamento di ciascun atleta) in quattro arrivi, il 1°arrivo era a Passo Zoldo dopo 27 Km., il 2° al Rifugio Battisti a m. 1270 al 50 Km., il 3° di nuovo a Passo Zoldo dopo 75 Km,  il 4° arrivo quello finale della 100 Km. a Caldogno .

Foto: il percorso

Il sottoscritto aveva optato per i 50 Km. anche se, non aveva la preparazione adeguata per affrontare gli ultimi 20 Km. di tale percorso; infatti, dopo il 30 Km. mi erano venute a mancare le forze, e ho proseguito per i restanti chilometri, quasi sempre camminando .

Il percorso per i primi 10 Km. è stato su strada per poi salire su un sentiero finché  si è arrivati a Passo Zoldo dove era allestito il 1° traguardo. Si percorre una strada sino a un bivio, qui la deviazione,, che ci porterà in discesa verso la valle dell’Agno per poi di nuovo salire attraverso vari sentieri a Recoaro Mille, proseguendo ancora fino  al  50 Km. del Rifugio Battisti. Quando sono arrivato dopo 7 ore 55 minuti, pioveva a dirotto, ho consegnato il microchip agli addetti al controllo ho dovuto aspettare come altri atleti, oltre due ore, prima che un bus navetta arrivasse tra la pioggia e la grandine.(ci si poteva ripararsi al rifugio, ma se arrivava il bus navetta, montavano i primi che arrivavano…al bus).

Foto: il mio arrivo al Rifugio Battisti

Arrivato a Caldogno, un altro disguido due miei compagni dei 50 Km, hanno dovuto aspettare fino a quasi le 10.00 di sera per avere di ritorno la sacca lasciata a Passo Zoldo. L’organizzazione a parte queste pecche, è stata efficiente durante il percorso e nelle situazioni di emergenza,  grazie a  una nutrita squadra di volontari..

I ristori, durante il percorso, sono stati abbastanza riforniti; ottimo quello finale di Caldogno con pasta, panini, dolci e  birra a volontà per tutti.

Il percorso nell’insieme e stato molto spettacolare con vedute da cartolina.

Un  100 & Lode al G. P .La Cerniera per le varie iniziative benefiche.

Per concludere sono arrivato a Chioggia che erano passate le 23.00 .

I miei più sentiti complimenti vanno a  tutti i Cavalli partecipanti a questa gara, in particolare a Dario e Romano che hanno concluso i 100 Km.

In bocca al lupo a chi parteciperà ai 100 Km. del Passatore

Alla prossima.

Freguja Daniele

Sito della 100 & Lode con le classifiche ufficiali, i commenti e le foto :

http://www.lacerniera.it/ 

Scritto da |2012-05-17T19:58:18+00:0017 Maggio 2012|News|0 commenti