Cavalli Marini su la Nuova Venezia

//Cavalli Marini su la Nuova Venezia

Cavalli Marini su la Nuova Venezia

Hanno ripreso a correre i podisti dell’Asd Cavalli Marini. L’associazione, presieduta da Carmelo Peligra, nata nel 2000 dalla fusione tra l’Aics Marathon Chioggia e i Cavalli Marini, affronta questa nuova stagione con tante novità. «Abbiamo debuttato in stagione in tre grandi manifestazioni quali la maratona di Roma (18 marzo), di Barcellona ( 25 marzo), con cinque atleti e di Sant’Antonio a Padova», dice Elio Padoan, coordinatore del gruppo sportivo, «risultando competitivi anche in palcoscenici importanti come questi. Il prossimo appuntamento sarà ad Albignasego, per il campionato italiano di retro-running 3000 mt e, in concomitanza, il campionato mondiale di corsa alternata, sempre nella stessa città. Il grande evento a cui stiamo lavorando è la maratona di Monaco di Baviera del prossimo ottobre. L’iniziativa ha destato l’entusiasmo di tutti, tanto che le iscrizioni son già finite. E’ ancora un’ipotesi, in quanto l’organizzazione non è semplice, ma non escludiamo che il prossimo anno alcuni nostri atleti possano tornare a New York per la mitica maratona». Impossibile non occuparsi del suo cavallo di battaglia: il retro-running: «L’attività agonistica non poteva riprendere nel migliore dei modi», dice Padoan, «alla mia prima uscita, lo scorso mese, ho agguantato la terza piazza nei 2000mt di Firenze, tappa dei campionati nazionali di retro-running. Grandi soddisfazioni anche a Maserà, lo scorso 14 aprile, in cui son riuscito a coinvolgere nella categoria altri tre tesserati, ottenendo subito buoni risultati e grandi soddisfazioni». Oltre all’aspetto sportivo, c’è anche spazio per parlare dei propositi del club. «Il nostro grande intento è quello di sensibilizzare la cittadinanza al podismo, soprattutto partendo dai più giovani. Purtroppo la mancanza di infrastrutture efficienti complica la realizzazione di questi nuovi propositi, ma contiamo sulla collaborazione della giunta. Siamo soddisfatti di aver avuto, grazie all’aiuto dell’assessore Narciso Girotto, la possibilità di aprire la “29° Caminà per Ciosa e Marina” del 1 Maggio ai disabili e di aver promosso Chioggia come tappa del calendario del campionato nazionale di retro-running». Filippo Boscolo Anzoletti ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da |2012-05-08T11:26:14+00:008 Maggio 2012|News|0 commenti