Conto alla rovescia per la XXVII Firenze Marathon

//Conto alla rovescia per la XXVII Firenze Marathon

Conto alla rovescia per la XXVII Firenze Marathon

 XXVII Firenze Marathon, una giornata di corsa per la città
Arrivano i Top Runner
Attesi oltre 10.000 atleti. Partecipano anche il sindaco Renzi e l’ex pilota di F1 Zanardi

Dal sito: FirenzeMarathon/

Conto alla rovescia per la XXVII Firenze Marathon che domenica 28 partirà dal viale Michelangelo, attraverserà la città di Firenze in un nuovo, più veloce e suggestivo percorso e, dopo 42 chilometri e 195 metri, porterà gli oltre 10.000 atleti in piazza Santa Croce, davanti alla statua di Dante Alighieri, la cui effige è impressa sulla medaglia di questa edizione.
Ancora da ultimare il conteggio degli iscritti ma sabato scorso erano già stati registrati 10.211 partecipanti (7.410 italiani e 2.801 stranieri: 8.593 uomini e 1.618 donne) provenienti da 57 Nazioni e questo è un dato superiore al totale degli iscritti dell’anno scorso.
Fra i Top Runner spiccano kenyoti ed etiopi (quest’ultimi saranno sette; 5 uomini e 2 donne), c’è un esordiente assoluto, troviamo il campione in carica del 2009 e un’italiana che cercherà di far sventolare il tricolore all’arrivo.
“Firenze è un appuntamento importante ed è il più bel percorso del mondo. Abbiamo sempre organizzato la Firenze Marathon a novembre anche per offrire un contributo all’economia e al turismo del territorio in un periodo, fisiologicamente, di calo – ha commentato il presidente della Firenze Marathon Giancarlo Romiti –. Ringrazio il mondo del volontariato, le associazioni e tutti gli sponsor che sono le nostre ricchezze: senza di loro non sarebbe possibile realizzare questo evento che presuppone un coinvolgimento a tutto tondo della città con tante manifestazioni collaterali. Il percorso della maratona può essere affrontato soltanto se gli atleti hanno la sicurezza di avere al proprio fianco un’assistenza certa e costante. Sono soddisfatto anche perché quest’anno il numero degli iscritti sarà superiore all’edizione precedente”.
Ma tra i VIP che partecipano alla Firenze Marathon anche il sindaco di Firenze Matteo Renzi e l’ex pilota di automobilismo di Formula 1 Alex ZanardiIl sindaco correrà con il pettorale n. 714 (che gli sarà consegnato sabato mattina al Marathon Expò) per onorare una promessa fatta ad alcuni iscritti della Polisportiva Nave durante la campagna elettorale che se avesse vinto le primarie avrebbe partecipato alla Firenze Marathon.
“Chiedo scusa in anticipo ai fiorentini se domenica si potranno verificare dei disagi ma la maratona è un’esperienza di popolo che ci farà vivere per una giornata la città in modo diverso. La maratona racchiude in sé tanti valori. È la possibilità di mettersi in gioco, sfidando i propri limiti e rappresenta un’occasione per la città anche dal punto di vista economico e turistico. Correre fra le bellezze di Firenze dà ai podisti una sensazione senza uguali. Per questo, l’edizione di quest’anno ha già stabilito il nuovo record con oltre diecimila partecipanti”.
Alex Zanardi, invece, per la prima volta vivrà l’emozione della stracittadina fiorentina e lo farà a bordo della sua handbike che quest’anno lo ha già fatto gareggiare in ben sei maratone, fra cui anche quella recente di New York.
Anche l’Esercito Italiano parteciperà alla Maratona con 23 atleti del Gruppo Sportivo Esercito con un’età compresa fra i 30 e i 60 anni e alla partenza al Piazzale Michelangelo sarà presente un “dispositivo promozionale” della Forza Armata.

Fiorentini i maratoneti più giovane e meno giovane: 20 anni il primo, Mattia Ganucci della Toscana Atletica, 77 anni il secondo, Giampietro Marini della GS Maiano.

Proprio per la particolarità del percorso, numerosi sono i provvedimenti di chiusura delle strade che saranno osservate da 180 agenti della Polizia Municipale mentre il servizio d’ordine e l’assistenza agli atleti saranno assicurati da un esercito di 1.700 volontari, dalla Protezione Civile, dai soccorritori delle Misericordie e del Gruppo Fratres. Fra i volontari, quest’anno, per la prima volta, ci saranno anche 57 studenti universitari cinesi che studiano a Firenze.

Alle 9,18 è fissata la partenza della Firenze Marathon e pochi minuti prima partiranno i partecipanti della Marathonabile. Alle 9,30 e da piazza Santa Croce, angolo via dei Magliabechi, è prevista la partenza della Ginky Family Run.

ALTRI INTERVENTI DEI PARTECIPANTI ALLA CONFERENZA STAMPA

Vicesindaco e assessore allo sport del Comune di Firenze, Dario Nardella. “La Firenze Marathon chiude un mese di grandi eventi per la nostra città. Voglio ricordare la prima edizione di Florens che si è appena conclusa, il test match di rugby Italia-Australia e i campionati italiani di taekwondo. Tutti appuntamenti di rilievo che contribuiscono alla promozione e alla valorizzazione di Firenze. La maratona quest’anno presenta una grande novità che la candida a diventare fra le più importanti in Europa. Per la prima volta il percorso prevede il transito dai viali che, per alcune ore, potrà creare qualche problema. Un ringraziamento va agli organizzatori che in questi mesi hanno lavorato in stretta sinergia con l’Amministrazione Comunale, per pianificare al meglio l’evento. Un grazie va al corpo di Polizia Municipale che assieme ai quasi duemila volontari, opereranno per evitare più possibile disagi alla mobilità cittadina”.

Assessore allo sport della Provincia di Firenze, Sonia Spacchini. “La maratona è un evento straordinario che, ancora una volta, porta Firenze sotto gli occhi di tutti gli italiani. La maratona è il simbolo di un’esperienza che permette di raggiungere e superare il proprio obiettivo, portando, ogni volta, il limite un po’ più avanti. Un grazie ai presidente e agli organizzatori che ci danno la possibilità di vivere eventi come questo”.
Comandante della Polizia Municipale del Comune di Firenze, Massimo Ancillotti. “C’è un grande impegno da parte nostra per vigilare sul corretto svolgimento della manifestazione. Saremo oltre 200 persone fra agenti e personale della Protezione Civile. Invito tutti i fiorentini a trascorrere una domenica mattina senza utilizzare l’automobile”.
Colonnello Antonello Procaccini, Capo Ufficio Comunicazione del Comando dell’Esercito della Toscana, Antonello Procaccini. “Partecipiamo alla Maratona con 23 atleti e presso il Complesso Sportivo Militare Generale Barbasetti di Prun avremo un’esposizione dei nostri video e dei nostri materiali informativi. Ci teniamo a partecipare a tutte le manifestazioni a Firenze e questa è la migliore iniziativa della città. Siamo vicini a tutti coloro che partecipano alla maratona”.
Presidente dell’Atletica Firenze Marathon, Giorgio Cantini. “Oltre che collaborare con la Firenze Marathon organizziamo due eventi collaterali: I più veloci e più forti con gli alunni delle scuole e la Ginky riservata ai maratoneti più giovani e a tutte le famiglie. Le due realtà, atletica e Firenze Marathon, sono felicemente sposate da tanti anni e a questo punto, auspico che in un prossimo futuro ci sia concessa una gestione diretta dell’impianto di atletica Luigi Ridolfi”.
Presidente dell’Unità Spinale, Massimiliano Banci. “Quest’anno il tasso tecnico dei nostri partecipanti è salito notevolmente grazie alla presenza di Alex Zanardi, Fabrizio Caselli e Vittorio Podestà. Dedicheremo il trofeo alle vittime del terremoto dell’Abruzzo e in particolare a Beniamino Longobardi, terremotato dell’Aquila”.

I TOP RUNNER

Uomini

Theshome Gelana (ETH, 27 anni, PB 2h07’37” – Houston 2010); Kenei Kiprotich (KEN, 32 anni, PB 2h07’42” – Amburgo 2007); Tariku Jufar (ETH, 26 anni, PB 2h08’10” – Amburgo 2008); Chebet Ben Kipruto (KEN, 28 anni, ha vinto la Firenze Marathon 2009; PB 2h09’42” – Padova 2009); Ebisa Merga Ejigu (ETH, 22 anni, PB 2h14’15” – Ethiopa 2010); Tolesa Tadese Aredo (ETH, 22 anni, esordio in maratona).

Donne

Firehiwot Dado (ETH, 26 anni, PB 2h25’38” – Roma 2010); Aniko Kalovics (UNG, 33 anni, PB 2h26’44” – Carpi 2006); Alena Samokhvalova (RUS, 30 anni, PB 2h28’47” – Venezia 2009); Marcella Mancini (ITA, 39 anni, PB 2h33’17” – Torino 2005); Meseret Mengistu (ETH, 20 anni, PB 2h34’07” – Rotterdam 2010); Anna Brigitta Von Schenck (SVE, 37 anni, PB 2h37’06” – Francoforte 2007).

RECORD
I record da battere della Firenze Marathon sono: 2h08’40’’ per gli uomini (James Kutto, KEN, 2006), 2h28’15’’ per le donne (Helena Javornik, SLO, 2002). I record italiani sono di 2h11’51 uomini (Michele Gamba, 1999) e 2h32’18’’ donne (Tiziana Alagia, 2000).

MARATHONABILE
Nella Firenze Marathon spazio anche agli atleti diversamente abili: saranno 54 per questa quinta edizione della MaratonAbile e si contenderanno il quinto “Trofeo Giuliano Vignozzi”.
Sicuramente Alex Zanardi è il nome più noto anche per “i non addetti ai lavori” ma fra gli iscritti figurano atleti che fanno parte della Nazionale Italiana Paralimpica, quindi degli “azzurri”. In 33 parteciperanno su handbike.

Fabrizio Caselli (GS Unità Spinale Firenze Onlus) ha vinto l’edizione 2008, è arrivato secondo l’anno scorso e quest’anno è arrivato secondo nei Campionati d’Italia a tappe e primo nella classifica volante di velocità.

Vittorio Podestà a giugno, a Mogliano Veneto, ha conquistato il suo quinto titolo italiano a cronometro ma nel suo palmares può vantare anche un secondo posto alla Maratona di New York nel 2006, Campione del Mondo nel 2007 a Bordeaux individuale e, nello stesso anno, campione italiano a squadre, argento alle Olimpiadi di Pechino nel 2008 e secondo ai Mondiali del 2009 in Italia.

Inoltre, parteciperanno alla Firenze Marathon anche dieci ragazzi affetti da SLA (quattro di Prato dell’associazione sportiva “I Maratonabili” e sei di Treviso dell’associazione sportiva onlus “Amici di Diego” tutti di età compresa fra i 12 e i 33 anni) che sulle proprie carrozzine saranno spinti da una trentina di maratoneti che si alterneranno. Complessivamente sono 18 i maratoneti a bordo di carrozzina. Parteciperanno anche due non vedenti e un ipovedente che correranno legati con un bracciale a un maratoneta normodotato.

Per altri dettagli sulla Gara visita il sito:

FirenzeMarathon/

Scritto da |2010-11-24T20:59:04+00:0024 Novembre 2010|News|0 commenti