La Camignada sei rifugi”Il Racconto”

//La Camignada sei rifugi”Il Racconto”

La Camignada sei rifugi”Il Racconto”

38 CAMIGNADA

Misurina – Auronzo di Cadore (BL)

1° Agosto 2010

Corsa  in Montagna non competitiva di Km.30

Ciao, Renato, Renzo e Io abbiamo deciso di disputare il 1 Agosto la gara denominata “La Camignada poi siè refuge”.

Partenza alle 6.00 da Auronzo (BL) 864 m. con Bus navetta messo a disposizione dall’organizzazione e  arrivo a  Misurina ore 6.30 (1754 m. punto di partenza della corsa).

Arrivati a Misurina la giornata era splendida, ci siamo cambiati e abbiamo consegnato le nostre borse agli addetti ( per poi ritrovarle all’ arrivo a Auronzo).

Alle 8.00 precise davanti allo splendido lago lo startman da la partenza della corsa, partiti si è proseguito ogni uno per conto proprio in base alla propria velocità.

(Foto: Ranzato Renzo e Boscolo Renato)

Il tragitto per circa due Km. era lungo la strada per le Tre Cime, per poi deviare su un sentiero che portava al Rifugio Auronzo (2230 m.) giunto al rifugio mi sono fermato per ammirare una bellissima veduta panoramica di Auronzo e del lago, dopo avere timbrato il cartellino, si prosegue lungo una stradina sterrata che oltrepassa la chiesetta della Madonna delle Crode per arrivare al Rifugio Lavaredo (2344 m) quì era posto il secondo controllo e il primo punto di ristoro, bevo un po’ di tè e riparto, proseguo lungo il sentiero che mi porterà alla Forcella Lavaredo, con una stupenda visione da rimanere a bocca aperta delle Tre Cime di Lavaredo, rimango un po’in contemplazione davanti a questo splendore, riparto proseguendo in leggera salita verso il Rifugio Locatelli (2405 m. terzo controllo e punto di ristoro).

(Foto: Freguja Daniele)

Si prosegue lungo un sentiero di ghiaioni passando per l’Alpe dei Piani,con veduta dei suoi laghetti.

Il sentiero comincia a salire per poi giungere al Rifugio Piani di Cengia (2522 m. quarto punto di controllo e ristoro), proseguo il sentiero attraversando una parete di roccia scavata dagli Alpini, attraverso il Passo Fiscalino (2528 m.), e scendo verso il Rifugio Comici (2224 m. quinto posto di controllo e ristoro),risalgo ancora, attraversando Forcella Giralba (2431 m.) per poi scendere al Rifugio Carducci (2297 m. sesto punto di controllo e ristoro).

Da quì inizio una lunghissima discesa verso Auronzo, durante la discesa trovo a sorpresa Renzo, che mi dice che è stato vittima di un infortunio a una caviglia, mi fermo un po’ per vedere la sua situazione, chiedo se aveva avuto assistenza e se riteneva utile un mio aiuto; Renzo mi risponde di farcela a scendere un po’alla volta e di continuare a proseguire…….continuo la mia corsa e arrivo a un ristoro volante (solo acqua ) faccio presente agli addetti che c’è un atleta infortunato lungo la discesa.

Continuo a scendere per poi giungere a  Pian delle Salere (con ultimo posto di controllo e ristoro), mi fermo per mangiare alcune fette di anguria per rifocillarmi dalla fatica,  e  riprendo per l’ultimo tratto della corsa  (5-6 Km) attraverso la pista ciclabile che costeggia un fiume, raggiungo il lago di Auronzo e l’arrivo posto allo Stadio del ghiaccio (864 m.)di Auronzo.

All’arrivo trovo Renato contento per il risultato ottenuto (4 ore e qualche minuto), mi reco a prendere il pacco gara con relativa medaglia, al  Pasta Party, dove bevo l’immancabile Birra di fine corsa, per poi ritornare  in Hotel per la doccia.

Che dire una bellissima giornata in mezzo alla natura con paesaggi magnifici.

P.S. rinnovo i miei più sinceri auguri di una piena guarigione a Renzo e di rivederlo al più presto in forma più che mai.

chi volesse richiedere le immagini in alta definizione deve inviare un Email a cavallimarini@cavallimarini.it 

F.Daniele

Sito della Corsa con la classifica Finale:

http://www.caiauronzo.it/camignada.html

Clicca qui sotto per la Classifica Finale:

http://www.caiauronzo.it/attachments/article/154/Class_Generale_2010.pdf

Il Forum di Spirito Trail sulla Camignada:

http://www.spiritotrail.it/forum/viewtopic.php?f=5&t=2823

Foto dei nostri atleti davanti alle Tre Cime di Lavaredo

(GRAZIE A MODENA CORRE SITO: http://www.modenacorre.it/

CLICK SULLA FOTO PER INGRANDIRE

Scritto da |2010-08-04T13:32:49+00:004 Agosto 2010|News|0 commenti